Cellulare in acqua ?! Cosa fare ? La parola del tecnico

Se lo smartphone e’ caduto nell’acqua, non e’ detto che sia danneggiato irreparabilmente.

In questa guida rapidissima analizziamo i passaggi per far si che torni a funzionare(se avete fortuna). Ecco le operazioni da fare e quelle proprio da non fare.

Si possono trovare su web varie guide per risolvere i problemi causati da liquidi in seguito a caduta accidentale o da getto per rabbia o semplice sport del lancio del peso.. una cosa ci sentiamo di sottolineare: usare il riso e immergerlo anche per anni in una vaschetta non serve assolutamente a nulla !! quindi vale la prima regola:

  1.  NON USARE IL RISO PER ELIMINARE L’UMIDITA’…NON SERVE A NULLA !

Il riso elimina infatti una piccolissima % di umidità presente all’esterno del telefono ma non riesce ad assorbire nulla dall’interno delle componenti del telefono.

La seconda cosa che vi consigliamo assolutamente è che:

2. Se si può rimuovere la batteria , rimuovetela e non provate a usare il telefono ne soprattutto ad accenderlo, basta una goccia pazza all’interno per mandare in corto tutto il telefono e recatevi  al primo centro assistenza per una verifica. noi siamo qui ..   e vi aspettiamo !!

Infatti in conclusione :

3. Solo l’apertura e la verifica interna del dispositivo da parte di un tecnico da certezza che all’interno non risieda ancora umidità e impedisce che si verifichino ulteriori guasti.

Noi, con una cifra modica, smontiamo completamente il telefono, lo trattiamo ad ultrasuoni, verifichiamo tutte le componenti e la presenza di ossido e solo dopo proviamo ad accenderlo, e se avete cu.. riparte, altrimenti sono dolori più o meno e in base al danno, del tipo..batteria bruciata..display bruciato… componenti in corto, ossido che intacca le piste interne…fino alla morte completa..soprattutto se l’acqua salata ha già fatto il suo corso o avete atteso molto, in effetti la tempestività a volte fa la differenza.

Ci sentiamo di consigliarvi una ultima cosa in grassetto e in maius..

4.  I telefoni ip67 e ip68, codici che identificano i telefoni di ultima generazione come resistenti ai liquidi,  NON SONO IMPERMEABILI AD SITUAZIONE E NON SONO SUBACQUEI. NON FATE FOTO IN ACQUA. 

Le aziende attesterano l’invalidità della garanzia per corrosione delle guarnizioni per acqua salata o per acqua clorata, sale e cloro  infatti corrodono le guarnizioni e la tenuta delle stesse risulta inefficace.

× Chiedi su whatsapp !